Storica prima gara interna per il Bisceglie Rugby in Serie A



Sarà una grande festa e un nuovo, emozionante momento da consegnare alla storia dello sport biscegliese. Domenica 28 novembre, alle 14:30, sul rettangolo dello stadio “Gustavo Ventura” andrà in scena il primo match casalingo nel massimo campionato femminile del Bisceglie Rugby, atteso dalla sfida contro le All Reds Roma (arbitrerà Giannulo di Bari). L’ingresso all’impianto sarà gratuito: quale miglior occasione, per una sostanziosa fetta di sportivi biscegliesi e del territorio, di prendere confidenza dal vivo con l’affascinante disciplina rugbistica?

Una data davvero significativa per tutto il movimento pugliese della palla ovale, che ha trovato in Bisceglie il suo centro perfetto e nell’entusiasmo di un gruppo molto dinamico di dirigenti l’energia per dare concretezza a quello che soltanto tre anni fa poteva sembrare un sogno quasi irrealizzabile.

Le ragazze guidate dal tecnico neozelandese Sean Hedley e trascinate in campo dal carisma del capitano Annamaria Giangregorio hanno brindato alla vittoria in occasione della trasferta sul campo dell’Amatori Torre del Greco (5-10) e incassato una netta quanto prevedibile sconfitta (51-0) sul terreno della Capitolina, destinata a conquistare il primato nel girone 4.

Federugby ha intanto modificato le date di svolgimento di altri due incontri delle Bees, che affronteranno in casa la Capitolina domenica 19 dicembre e Frascati il prossimo 23 gennaio.

Il calendario è un po’ in divenire ma la sostanza non cambia: poche ore separano un team biscegliese femminile di rugby dalla sua prima partita interna in Serie A, sul proscenio della vecchia struttura di carrara Salsello. In campo rotolerà sempre un pallone ma dalla forma differente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *