Futuro sostenibile e ruolo delle imprese. Confindustria Arezzo chiama a raccolta l’assise



“Futuro sostenibile – Il ruolo delle imprese” è il titolo delle Assise 2021 di Confindustria Toscana Sud Delegazione di Arezzo che si svolgeranno al teatro Petrarca lunedì prossimo alle ore 17.

Come si evince dal titolo, quest’anno abbiamo deciso di dedicare questo importante appuntamento associativo ad un tema complesso e reso ancor più urgente dal dilagare dell’epidemia, ma che si rivela, allo stesso tempo, una straordinaria opportunità per un nuovo modello di sviluppo fondato sulle solide basi della sostenibilità economica, sociale ed ambientale. L’Italia è tra i leader nella sostenibilità delle imprese: 2/3 delle aziende hanno già fatto investimenti – dice Fabrizio Bernini, presidente di Confindustria Toscana Sud – il prossimo 29 novembre approfondiremo questi argomenti con importanti rappresentanti istituzionali e con le interessanti testimonianze di alcune aziende che hanno intrapreso percorsi di crescita sostenibile”. Dopo l’apertura lavori e la relazione del presidente Bernini l’evento si svilupperà con due tavole rotonde. Alla prima, istituzionale, parteciperanno Eugenio Giani (presidente Regione Toscana), Mara Cossu (Ministero della Transizione Ecologica Direzione generale per la crescita sostenibile e la qualità dello sviluppo CRESS), Paola Migliorini (Direzione Generale per l’ambiente Commissione Europea, Vice Capo Unità Produzione, Prodotti e Consumi sostenibili), Elena Mocchio (Responsabile Innovazione e sviluppo di UNI), e Valeria Fazio (Senior Manager/Sustainable Innovation BDO).

Nella seconda tavola rotonda siederanno imprese che si sono distinte per aver portato avanti progetti di crescita sostenibile, che racconteranno le loro testimonianze aziendali sul tema. L’evento sarà moderato da Fulvio Giuliani (direttore di La Ragione).

La serata proseguirà con un cocktail per il tradizionale scambio degli auguri di fine anno con le aziende e le autorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *