‘Santa’: sono campioni in acqua, ma Iren gli vieta la doccia



Praticano uno sport d’acqua con risultati eccellenti, ma terminato l’allenamento non possono neppure permettersi una doccia, né usare il bagno. Già, perché Iren ha tagliato l’erogazione d’acqua alla “Canottieri Argus”, società di Santa Margherita Ligure, orgoglio della città.

Dice oil presidente del club Claudio Marsano: “Iren ci ha bloccato il contatore, senza neppure lasciare, come è obbligo, il filo d’acqua per una bolletta di 2.300 euro; fattura in corso di contestazione  di cui si occupa l’avvocato Fabiola Brunetti. Contestiamo una bolletta di conguaglio dove si evince che l’esubero di consumo è datato 2015; non siamo mai stati avvisati perché il contatore esterno al complesso non veniva letto; dalle  bollette seguenti si evince che erano quasi tutte letture presunte. Chiediamo chiarezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *