Retake Plogging lungo le mura, sotto il Duomo e nei dintorni. Raccolta rifiuti insieme ai cittadini



Retake, associazione impegnata nella lotta contro il degrado per la valorizzazione dei beni pubblici sul territorio, inclusione sociale, tutela del verde e diffusione del senso civico si attiva, per la prima volta la domenica 24 ottobre, nel comune di Arezzo. In programma un’importante attività di raccolta rifiuti lungo le mura, sotto il Duomo e nei dintorni insieme ai cittadini che vorranno far parte di questo evento.


Retake opera tramite molteplici eventi di mobilitazione civica, progetti educativi e collaborazioni pubblico-private coinvolgendo, nel rispetto e nella tutela della città, tutte le componenti del contesto sociale, nell’ambito della cornice basata sul principio di sussidiarietà orizzontale.


Retake è nata oltre 10 anni fa a Roma e pian piano, nel tempo, l’entusiasmo ha iniziato a “conquistare” le altre città in Italia. Oggi Retake è presente in più di 40 città italiane. Ulteriore obiettivo è anche quello di ampliare la cornice Retake delle città gemellate in Italia ma soprattutto i progetti futuri quali la cancellazione di scritte vandaliche, la realizzazione di murales, la riqualificazione di parchi e aree giochi, varie attività contro l’abbandono dei rifiuti, urbanismo tattico, piantumazione.


Siamo alla ricerca di cittadini attivi che abbiano voglia di rimboccarsi le maniche per la propria città nell’ottica di collaborare con il gruppo Retake Arezzo. E questa è una grande occasione per partecipare e venire a conoscerci. L’invito a partecipare è per tutti coloro che vorranno, come cittadini attivi, portare un messaggio di educazione verso la cura dell’ambiente e verso il senso civico.


Appuntamento domenica 24 ottobre dalle ore 9:30 in via Giuseppe Pietri (al parcheggio)

Tutto sarà svolto secondo le normative AntiCovid. I materiali saranno forniti dagli organizzatori di Retake Arezzo durante l’evento. 




Per informazioni e adesioni è possibile scrivere a: arezzo@retakeroma.org









Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *