Recco: sì del Consiglio alla tumulazione degli animali d’affezione



A inizio seduta del Consiglio comunale di Recco svoltosi ieri, il raggiungimento del numero legale è stato garantito dai consiglieri di opposizione, viste le numerose assenze tra i banchi della maggioranza.

Grazie al senso di responsabilità della minoranza, il Consiglio ha potuto approvare il bilancio consolidato, strumento attraverso il quale l’amministrazione centrale acquisisce la conoscenza dei flussi finanziari dei singoli enti locali e ne valuta l’efficacia.

La proposta di deliberazione presentata dal sindaco Carlo Gandolfo contiene l’illustrazione delle iniziative proprie dell’ente, comprese quelle poste in essere dai soggetti giuridici partecipati dal Comune di Recco: la Fondazione Teatro Sociale di Camogli e la Fondazione Regionale Investimenti sociali.

Il bilancio consolidato del Comune di Recco per l’esercizio 2020 chiude con un risultato d’esercizio pari a 740.379 euro e un Patrimonio netto di 27.673.000 euro.

Sempre su proposta del sindaco Carlo Gandolfo, il Consiglio ha poi approvato l’assunzione di un mutuo con l’Istituto per il Credito Sportivo della durata di 25 anni, per l’importo  di 1.032.814 euro, destinato a finanziare la spesa per l’acquisto del campo di calcio in località San Rocco. Come stabilito dalla normativa che disciplina gli acquisti di beni immobili da parte della pubblica amministrazione, il valore dell’area che il Comune intende acquistare è stato stimato dall’Agenzia delle Entrate. Il rimborso della rata annuale sarà parzialmente compensata dal mancato pagamento del canone di locazione per la stesso impianto sportivo già detenuto in affitto. Su richiesta del consigliere Gian Luca Buccilli, il sindaco ha precisato che gli appezzamenti di terreno limitrofi all’area utilizzata come campo da calcio, mantengono tutti gli indici di edificabilità stabiliti dagli strumenti di pianificazione urbanistica.

In sede di dichiarazione di voto il capogruppo di “Civica” Gian Luca Buccilli ha evidenziato come sarebbe stato preferibile ricorrere a mutui già accesi e non utilizzati; si sarebbe così potuto evitare l’aumento del livello di indebitamento dell’ente.

Su proposta del consigliere Nanni Capurro, è stata approvata una deliberazione con la quale viene introdotta la possibilità di rinnovare, una volta arrivata a scadenza, la concessione dei loculi trentennali per pari durata e la tumulazione delle ceneri on urna degli animali di affezione. Anche da parte dell’opposizione è pervenuto al consigliere Nanni Capurro il riconoscimento della qualità del lavoro da lui svolto in un settore  che riveste enorme delicatezza.

L’assemblea ha poi approvato la mozione presentata dai consiglieri di “Immagina Recco”, Sergio Siri e Marcello Napoli, che impegna il sindaco e l’amministrazione a  implementare le risorse da destinare alla pulizia e alla messa in sicurezza delle aree nautiche e delle spiagge.

Su richiesta del capogruppo di “Civica” Gian Luca Buccilli  è stata rinviata la discussione di altre due mozioni presentate dai consiglieri Siri e Napoli, i quali hanno richiesto l’adozione di politiche attive contro le discriminazioni per motivi di orientamento sessuale e d’identità di genere e (con la seconda mozione) l’impegno dell’intero Consiglio a farsi promotore di iniziative volte a sollecitare l’approvazione da parte del Parlamento di una legge che garantisca l’eutanasia legale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *