Pellegrino subito eliminato nel torneo di Ercolano



La sfida era alquanto complicata da superare, considerando il valore e il ranking del suo avversario. Andrea Pellegrino ha abbandonato già al primo turno il Challenger di Napoli 2 nel tabellone di singolare, sui campi in terra rossa di Ercolano. Sconfitta all’esordio per il biscegliese con lo spagnolo Bernabe Zapata Miralles, 122 del mondo e testa di serie numero 7 della competizione.

Il 24enne è partito col piede giusto nel match, ottenendo un prezioso break in apertura. L’inerzia dell’incontro però si è spostata dalla parte del tennista iberico, che ha recuperato lo svantaggio e diventato molto solido al servizio. L’atleta italiano non è riuscito a restare aggrappato al primo set, perdendo la battuta all’ottavo gioco, e ha concesso alla fine col punteggio di 6-3. Nel secondo, dopo la conquista del primo game, il pugliese ha subìto un parziale netto di 6-0 da parte del suo rivale, che ha messo l’ipoteca sulla gara.

Pellegrino, reduce da due finali Challenger consecutive, potrà ora recuperare le energie: la prossima settimana prenderà parte al torneo di Lussino, in Croazia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *