Lavagna: infermiera fuori servizio del 118 salva la vita a 60enne



Un sessantenne è stato colpito da un malore questa sera alle 18.40 mentre camminava a Lavagna in piazza Matteotti. L’uomo ha perso i sensi, si è accasciato e il suo cuore si è fermato. Testimone un’infermiera fuori servizio del 118 di Lavagna che ha capito al volo cosa stava accadendo e la gravità del caso. Non si è persa d’animo e con la professionalità che è propria del personale del 118, abituato ad agire nelle situazioni più delicate, ha iniziato a praticare sull’uomo le manovre necessarie a rianimarlo, mentre chiedeva ad altri passanti di avvertire il 112. L’uomo ha risposto alle cure e il suo cuore è ritornato a funzionare. Quando è arrivata l’ambulanza il sessantenne è stato stabilizzato e trasferito ormai cosciente al pronto soccorso di Lavagna.

Un episodio di cui i colleghi dell’infermiera sono molto orgogliosi: una vita salvata grazie alla professionalità e altruismo degli operatori del 118 giustamente compiaciuti per quanto avvenuto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *