Giornate Fai d'autunno, illustrato l'itinerario di Bisceglie



Bisceglie ha aderito alle giornate Fai d’autunno, che si terranno sabato 16 e domenica 17 ottobre in contemporanea nazionale, proponendo un itinerario dal titolo “Il borgo delle case torri”. L’originale progetto è stato presentato e illustrato dall’archeologo Giuseppe Ruggiero nel corso di un incontro alla chiesa di Santa Margherita: il percorso partirà dal Castello Svevo-Angioino e raggiungerà la meta del porto, sulla muraglia aragonese.

Nel weekend, sempre nella struttura di largo Castello, sarà dato spazio all’evento collaterale “Acqua di mare – acqua di terra. Il Ciccinato recipiente doc”, un viaggio esperienziale nelle fasi che compongono la realizzazione pratica e creativa di un contenitore storico della ceramica, a cura di “O Pozzo Rosso ceramics experience”. Un’iniziativa organizzata da “la ceramica d’Apulia”, con la collaborazione di Ra Contemporary Art Terlizzi e Design Ceramica, liceo artistico di Corato.

«Occasione per mettere in luce le bellezze del territorio»

Una festa grandiosa a cielo aperto dopo questo difficilissimo periodo, che ci ha privato di tanta bellezza, della gioia, della condivisione, dell’immenso patrimonio culturale che ci appartiene. Il nostro obiettivo è aiutare a scoprire questi tesori che selezioniamo con estrema cura, perché speciali, curiosi, originali o bellissimi. Tutto questo è possibile grazie all’importante contributo della nostra rete di volontari, costantemente attivi sul territorio, a cui va il mio sentito ringraziamento» ha affermato Giulia Mastrodonato, capodelegazione del Fai Bat.

Il Sindaco Angelantonio Angarano ha sottolineato come «la cultura che riparte è il miglior segnale di fiducia e speranza dopo la fase acuta dell’emergenza Covid. Siamo lieti di ospitare in città questa manifestazione, gli unici nella provincia, che ci consente ancora una volta di mettere in luce la sconfinata bellezza del nostro territorio e del centro storico, un prezioso scrigno di storia, arte, architettura che non si finisce mai di scoprire» ha aggiunto.

«Queste giornate sono una piacevole opportunità di apprezzare luoghi inediti e straordinari, che caratterizzano il nostro panorama storico, culturale, artistico, architettonico e ambientale, favorendo al contempo la crescita della nostra città e contribuendo a sensibilizzare al rispetto dei nostri beni, partendo anche e soprattutto dai giovani, con un’attività capillare» ha concluso l’assessore comunale Loredana Bianco.

Le informazioni utili

Le visite guidate, della durata di circa mezz’ora, avranno i seguenti orari: dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 17:30. È consigliata la prenotazione on line su www.giornatefai.it. L’accesso sarà possibile soltanto alle persone in possesso del green pass.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *