Finalmente Arezzo capitale d'Italia (dell'immondizia)



Finalmente anche Arezzo si eleva al livello di Roma capitale d’Italia: basta girare un minimo (qui siamo nella centralissima Via Lorenzetti) e si può facilmente contemplare lo spettacolo dei sacchetti di spazzatura che traboccano dai cassonetti strapieni, esattamente come avviene sotto il Campidoglio.


Onore perciò all’amministrazione comunale e agli amministratori di Sei Toscana che si ostinano a ignorare due dati, pure banalissimi: che gli attuali cassonetti dell’indifferenziata non possono essere utilizzati adeguatamente da persone di bassa statura o di costituzione gracile, il che provoca continui intasamenti; che comunque se il camion non passa almeno una volta al giorno la spazzatura trabocca, con grande gioia degli abitanti delle abitazioni vicine. Grazie!













Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *