Cortona: così l’accesso agli uffici comunali con l’entrata in vigore del decreto sul green pass



Tutti i servizi comunali restano accessibili per gli utenti senza la necessità di esibire la certificazione verde, per i visitatori invece sarà richiesto il Greenpass. Ecco le principali novità previste dal 15 ottobre, giorno di entrata in vigore della normativa per l’estensione dell’uso della certificazione verde. Il primo aspetto contenuto nella delibera adottata dalla giunta è quello della individuazione dei dipendenti comunali addetti alla verifica del green pass dei colleghi.

Non ci sono invece novità per tutti gli utenti che debbono recarsi negli uffici comunali per il disbrigo di pratiche amministrative: l’accesso agli uffici anagrafe, ambiente, tributi, polizia municipale e a tutti gli sportelli è sempre consentito senza l’esibizione del Greenpass.

Novità in arrivo per tutti coloro che si recano negli ambienti comunali per incontri e riunioni, per questa categoria di pubblico che è considerata «visitatore» incombe l’obbligo di Greenpass ed è previsto il controllo al posto di polizia municipale, saranno pertanto gli agenti ad espletare le verifiche. Stessa procedura anche per tutti i fornitori del Comune o per il personale esterno che svolge la propria attività nelle sedi dell’Amministrazione comunale.

“L’amministrazione comunale resta luogo aperto ai cittadini – dichiarano il sindaco Luciano Meoni e l’assessore al personale Alessandro Storchi – l’applicazione della normativa non comporterà alcun disagio agli utenti, ovvero a coloro che dovranno recarsi agli sportelli per richieste, presentazione di atti o per qualsiasi pratica di competenza comunale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *