Accoglienza profughi afghani, Ciuoffo: "Bene l'ampliamento della rete Sai"



Redazione
11 ottobre 2021 17:51





Il via libera al decreto per l’ampliamento del sistema integrato di accoglienza segna un cambio di passo per la gestione dei profughi provenienti dall’Afghanistan da parte dei Comuni. A sottolinearlo è l’assessore Stefano Ciuoffo che, nell’occasione, mostra apprezzamento per l’operato della ministra Lamorgese per aver accolto le sollecitazioni delle Regioni e degli enti locali che si sono impegnati a lungo per ottenere questo risultato.   

 
“Per quanto concerne la gestione dei profughi afghani – afferma l’assessore – con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto per l’ampliamento della rete SAI (Sistema integrato di accoglienza), finalmente si procede nella corretta direzione, superando i limiti che si erano presentati. Un plauso al ministro Lamorgese che ha saputo raccogliere gli spunti e le sollecitazioni venute dai sindaci e dalla conferenza delle Regioni che, a più riprese, avevano richiamato la necessità di una gestione della popolazione afghana maggiormente integrata con il welfare territoriale”.


“Con l’ampliamento di 3.000 unità della rete SAI – prosegue Ciuoffo – i Comuni saranno messi nelle condizioni di compiere veri e propri processi di integrazione sociale, superando l’approccio emergenziale dei Centri di accoglienza straordinaria e rafforzando i legami delle loro comunità. Con una forte sinergia con Anci siamo riusciti ad ottenere un cambio di passo importante su un tema che coinvolge direttamente le nostre realtà territoriali”. 











Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *