Castiglionese e Cortona protagoniste del mercato: Redi in viola, Camillucci in arancione



Ci sono colpi di mercato destinati non solo a fare rumore ma anche in grado di spostare equilibri e far capire alle avversarie le intenzioni in vista della nuova stagione. Castiglionese e Cortona lo sanno bene visto come si sono mosse negli ultimi giorni. I viola hanno ufficializzato Nicholas Redi dalla Sinalunghese e a pochi km di distanza non sono stati certo a guardare.


Gli arancioneri hanno ufficializzato l’innesto di Pietro Zamboni e soprattutto quello di un centrocampista di esperienza come Cristiano Camillucci. Classe 1981, Camillucci ha vestito in carriera le maglie di Cesi, Sambendettese, Sansovino, Sangiovannese, Ancona, Alessandria, Sorrento ed Empoli in serie B. Quindi Cuneo, Ancona, di nuovo Sangiovannese fino ad arrivare pochi giorni fa a Cortona.


Guardando in casa del Subbiano i gialloblù, altra società che non nasconde l’intenzione di voler salire di categoria, hanno ufficializzato Francesco Daveri, centrocampista che in passato ha vestito la maglia dell’Aquila Montevarchi riportando i rossoblu in serie D. Sempre a Subbiano arriva Davide Gisti, mediano classe 1999, nell’ultima stagione alla Sansovino e prima ancora tra le fila di Pratovecchio e Montevarchi.


La Sansovino del presidente Iacomoni è un’altra società che punta alla Promozione e allora ecco per l’attacco Giacomo Fei, per la difesa Simone Giustini, quindi l’ex capitano della Sangiovannese Matteo Scoscini, il portiere Gianmarco Poponcini e Diego Chioccioli dal Terranuova Traiana.



Il Foiano ha riportato tra le proprie fila Pietro Bruschi, classe 2001, difensore esterno e all’occorrenza centrale con trascorsi a Perugia e Montevarchi con cui ha vinto l’ultimo torneo di serie D. È poi arrivato di Marco Tenti, quindi il centrocampista classe 2002 Di Mare, reduce dall’esperienza con la Sangiovannese, il 2002 Colonna, cresciuto nell’Arezzo Football Academy e passato dalla Chiantigiana, e Francesco Romani, classe 2001, ex Sangiovannese e Alberoro, esterno offensivo.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *