Biscegliesi vittime di un incendio in Belgio nel 1974, Angarano: «Un dolore ancora vivo in tanti concittadini»


I funerali dei cinque camerieri biscegliesi morti a causa di un incendio a Gand nel 1974
Attualità

Il Sindaco ha ricordato quel tragico evento in occasione della Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo



Bisceglie – domenica 8 agosto 2021
18.55






«Sessantacinque anni fa 262 minatori morirono nella tragedia di Marcinelle in Belgio: 136 erano italiani. Proprio in memoria di quel drammatico evento avvenuto l’8 agosto 1956, oggi ricorre la Giornata del Sacrificio del lavoro italiano nel mondo». Lo ha ricordato Angelantonio Angarano, Sindaco di Bisceglie.

«Oggi che noi biscegliesi celebriamo i nostri Santi Patroni, un pensiero accorato mi sento di dedicarlo a quelle persone che persero la vita mentre erano al lavoro con grande sacrificio e a tutti i nostri connazionali caduti mentre svolgevano la loro professione, in Italia e all’estero.
E la mente, simbolicamente, va ai nostri concittadini che furono vittime di un incendio il 22 marzo del 1974 mentre lavoravano come camerieri in un ristorante di Gand, sempre in Belgio. È ancora vivo in tanti nostri concittadini il dolore per quella triste sciagura. Bisceglie non vi dimentica e vi porta sempre nel cuore».




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *